IndicePortaleGalleriaRegistratiAccedi
...Il telaio di Penelope
Bottone
contenuti rosa
 
  ConTeNuTi  

  Il mondo delle emozioni

  Oltre

  Pensieri Di Un ventodelnord

  Cotto & Mangiato

  Un Battito D'ali

  Perle Di Sagezza

  Il Mondo Delle Fate

  Album Di Fotine

  Calendario

  Galleria

  YouTube Video

  Polinesia

 Segrate Dove vivo/Sogno

 Banner

 Grafica

 

AUTUNNO

AUTUNNO...
La caduta delle Foglie

Il Autunno, le foglie cadono dagli alberi e le ritroviamo a terra, umide di rugiada al mattino, fruscianti sotto i piedi dopo una bella giornata di sole. Ecco, di tutti i colori; gialle, rosse, verdognole, brune; di tutte le forme, di tutte le grandezze e forme. Nell'autunno l'albero si prepara per il lungo sonno invernale: non assorbe più nutrimento dal terreno e le foglie, a poco poco, ingialliscono a cadono. La caduta delle foglie è provvidenziale, perchè i rami fronzuti si spezzerebbero sotto il peso della neve. La foglia è un piccolo essere, che vive soltanto una stagione; ma la pianta ha il segreto di quella formula e la ripete sempre uguale ogni primavera

Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
Mar Giu 21, 2011 7:28 pm Da ventodelnord


Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
le lumache, le noci, i falò e la raccolta delle erbe.

E' uno dei sabba minori chiamato anche Festa di S. Giovanni dalla tradizione cattolica. E' il periodo della raccolta delle piante e delle erbe da usare nelle operazioni magiche. Nella notte tra il 23 e il 24 giugno si usa bruciare le vecchie erbe nei falò e andare alla raccolta delle nuove oltre che mettere in atto diversi tipi di pratiche per conoscere il futuro perchè, come dice il detto, " San Giovanni non vuole inganni".

Sin dai tempi più remoti il cambio di direzione che il sole compie, tra il 21 e il 22 giugno, è visto come un momento particolare e magico.
Questo giorno, detto solstizio d'estate, è il primo giorno di una nuova stagione e in magia è associato alla festa di San Giovanni Battista,
http://ventodelnord.forumattivo.com/t1141-solstizio-d-estate-21-24-giugno-s-giovanni#2309
24 giugno, giorno della sua …

Commenti: 0
candele

 Clicca sulla candela

frasi a rotazione
Frase del giorno...


ventodelnord ♥
^_^


La mia anima mi ha parlato,
fratello, e mi ha illuminato.
E spesso anche a te l'anima parla
e ti illumina.
Tu infatti sei come me,
e non c'è differenza tra noi,
se non questa:
io esprimo cio che è dentro di me
in parole che ho udito nel mio silenzio,
mentre tu custodisci tacito
cio' che è dentro di te.
Ma la tua silenziosa custodia
ha lo stesso valore del mio tanto parlare

PREVISIONI
Ultimi argomenti
» Solstizio d'estate 21/24 giugno - S. Giovanni
Mar Giu 21, 2011 7:28 pm Da ventodelnord

»  i resti mummificati di una fata
Mar Mag 24, 2011 5:24 am Da ventodelnord

» SOSPESO il reality di Italia 1 "Uman - Take control"
Mar Mag 10, 2011 12:37 pm Da ventodelnord

» ...
Lun Mag 09, 2011 6:32 am Da ventodelnord

» sviluppi
Ven Mag 06, 2011 11:01 am Da Ospite

» 06-05-2011
Ven Mag 06, 2011 10:00 am Da ventodelnord

» Festa della Mamma
Ven Mag 06, 2011 7:55 am Da ventodelnord

» 05/05/2011
Gio Mag 05, 2011 2:52 pm Da ventodelnord

» L'ultima moda delle star è il piede... nudo
Mar Mag 03, 2011 10:20 am Da ventodelnord


Condividi | 
 

 Pompei, sesso all'ombra del Vesuvio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
ventodelnord
Amministratore
avatar

Numero di messaggi : 950
Età : 57
Località : MILANO
Data d'iscrizione : 31.10.08

MessaggioTitolo: Pompei, sesso all'ombra del Vesuvio   Gio Mar 25, 2010 6:43 am

Pompei, sesso all'ombra del Vesuvio

Prostitute esercitano vicino agli scavi
Dopo oltre duemila anni, la storia si ripete a Pompei per quello considerato il mestiere più antico del mondo. Nella colonia romana, famosa nell'antichità anche per i suoi postriboli e lupanari, e frequentata oggi da oltre otto milioni di turisti l'anno, le prostitute sono tornate ad esercitare la loro attività. Ironia della sorte, proprio vicino a quelle strade dove le loro antenate accoglievano i vogliosi clienti, prima dell'eruzione del Vesuvio.

Come riporta il quotidiano La Stampa, è facile imbattersi in queste ragazze, nella zona di Villa dei Misteri, oppure nell'alberata via Plinio fino ad arrivare alla soglia di via Roma che divide la Pompei moderna da quella antica. Le prostitute di oggi non ricevono più nei loro postriboli autorizzati come un tempo. Si confondono invece tra la folla, tra i turisti, e adescano i clienti con occhiate ammalianti e ammiccamenti vari. Poi si trasferiscono con loro tra le mura di qualche albergo o bed & breakfast compiacente.

Il tutto si consuma a pochi passo dalla cupola del Santuario della Beata Vergine del Rosario, dove ogni anno vi giungono in preghiera fedeli da ogni parte del mondo. L'arcivescovo Carlo Liberati ha già denunciato la situazione, sottolineando come Pompei sia diventata "preda di una degenerazione che non conosce limiti". Lo stesso ha fatto il sindaco Claudio D'Alessio che ha firmato un'ordinanza anti-prostituzione. Ma se nei secoli la storia non è cambiata, trovare oggi la soluzione è quasi un'utopia.

_________________
Tu mi saresti mancato... anche se non ti avessi mai incontrato.



Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://ventodelnord.forumattivo.com
 
Pompei, sesso all'ombra del Vesuvio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Parliamo di sesso con le ragazze svedesi.
» Visita guidata: Vesuvio, passeggiando sul fiume di lava
» Foto Anaglifici (Soggetti tridimensionali)
» Povero faggio
» Voglia di primavera ed angoli verdi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: MAR ROSSO :: SeSSo-
Vai verso: